Info torrenti

Avviso per bagnanti, pescatori, canyoning

AMB avvisa che è obbligatorio informarsi telefonicamente sulla sicurezza per svolgere attività sportive quali canyoning e river rafting sul fiume Morobbia.

INFOLINE 24/24 h: +41 91 850 49 00

Rischio alto Attenzione! Lavori / spurghi / Sfioro /
Forte pericolo di rilasci d'acqua
Vietato
Rischio medio Tanta acqua in alto.
Temporali / sfioro possibile.
Marcato pericolo di rilascio d'acqua
Sconsigliato
Rischio basso Nessuna manovra / non sono previsti rilasci  


Dalle 22.00 alle 09.00 Canyoning VIETATO

Attività nei bacini e negli alvei dei torrenti degli impianti AMB

Gli impianti idroelettrici hanno sostanzialmente cambiato il regime di deflusso dei torrenti a valle.
Nell'alveo di questi fiumi è d'obbligo la massima prudenza.

Possibili cause di forte e repentino aumento della portata:

  • Anche in caso di bel tempo, quando una presa si chiude (telecomando, intasamento o guasto tecnico) l'acqua, prima deviata in galleria, sfiora e riprende il corso naturale nel torrente. Lo stesso capita quando una centrale si disinserisce: se il bacino sovrastante è pieno, esso inizia a sfiorare.
  • In caso di precipitazioni, i torrenti possono rapidamente gonfiarsi per cause naturali o per operazioni di spurgo di bacini e prese. Inoltre, dopo periodi di secca, il materiale può intasarsi e formare dighe naturali, che cedendo all'improvviso, causano un'onda di piena.
  • Dopo la cessazione delle precipitazioni, le prese intasate di sabbia e i bacini devono essere spurgati. Viene perciò aperta gradualmente la paratoia di spurgo con rilascio di acqua frammista a materiale che scorre nel greto del fiume.

Questi rilasci fanno aumentare notevolmente la portata in pochi minti. Questi eventi sono spesso imprevedibili!

AMB :

  1. Proibisce nel limite concesso dalla legge, ed assolutamente sconsiglia, ogni attività nei bacini e nell'alveo di torrenti a valle di prese, di dighe e di centrali poiché c'è il rischio di un repentino e imprevedibile aumento della portata d'acqua;
  2. Non è tenuta a limitare l'esercizio dei propri impianti per permettere lo svolgimento di attività nei bacini o nell'alveo dei torrenti: non ha dovere di preavviso e declina ogni responsabilità per incidenti che si dovessero verificare;
  3. Le informazioni rilasciate dal nostro personale in merito a spurghi, sfiori o altre operazioni, hanno lo scopo d'avviso di pericolo aggravato. Sono indicative, non vincolanti e non autorizzano ad avventurarsi nei bacini o nell'alveo dei torrenti

Chi si avventura nei bacini o nell'alveo dei torrenti, lo fa a proprio rischio, è cosciente dei pericoli e se ne assume interamente la responsabilità.