• 03.jpg

Elettromobilità

Mobilità sostenibile

I dati pubblicati dall’Ufficio federale di statistica evidenziano a partire dal 2000, un aumento delle esigenze di mobilità della popolazione svizzera, in modo sovraproporzionale rispetto alla crescita demografica. La mobilità assorbe oltre un terzo del fabbisogno energetico totale e, a causa della preponderanza di combustibili fossili derivati dal petrolio, è responsabile di quasi il 40% delle emissioni totali di CO2.

La graduale elettrificazione del parco veicoli circolante, oltre a consentire un contenimento delle emissioni di sostanze nocive e gas ad effetto serra, permetterà di ridurre il fabbisogno energetico globale, in linea con le direttive cantonali e federali. Questo perché oltre alla totale assenza di emissioni, sia inquinanti sia foniche, i veicoli elettrici hanno un’efficienza tre volte maggiore rispetto ad un equivalente con motore a combustione, vale a dire che per uno stesso tragitto utilizzano solo un terzo dell’energia.

Per agevolare il passaggio ad una mobilità più sostenibile, AMB propone una capillare rete di colonnine di ricarica ad accesso pubblico destinata ai veicoli elettrici e ibridi plug-in, come pure diverse soluzioni per la ricarica in ambito privato.