Energia elettrica: aumenti delle tariffe contenuti e consigli per azzerare gli sprechi

Energia elettrica: aumenti delle tariffe contenuti e consigli per azzerare gli sprechi

Nonostante i prezzi dell’energia si siano drasticamente impennati a causa della situazione internazionale, l’oculata politica di approvvigionamento perseguita da AMB garantirà un minimo impatto nel 2023 sulle bollette dei bellinzonesi.

L’aumento medio per le economie domestiche sarà di circa 1.40 cts/kWh (di cui un centesimo per la componente energia e 0.40 per la parte di rete derivante dai costi di Swissgrid): significa che in un anno, ipotizzando un consumo medio di 3’500 kWh, ogni famiglia spenderà circa CHF 50.- in più.

Facendo un paragone con il prezzo per un’economia domestica in Svizzera (e nel nostro Cantone) di 27.2 cts/kWh, il prezzo offerto da AMB si attesta a 21.90 cts/kWh, risultando così molto competitivo. L’importante differenza tra i due costi dell’energia rappresenta un minor costo di 10 Mio. CHF che i bellinzonesi non dovranno sostenere grazie alla strategia di copertura messa in atto da AMB.

Evitare gli sprechi

Anche se gli aumenti saranno ridotti, resta valido, soprattutto in questo momento storico, evitare gli sprechi energetici. Significa risparmiare risorse e avere un minore impatto ambientale.

Sul sito zero-spreco.ch si trovano interessanti consigli su come evitare inutili consumi di energia.

Attenzione agli elettrodomestici

In particolare, vi segnaliamo i più importanti consigli relativi agli apparecchi elettrici:

Riempire del tutto l’elettrodomestico

Lavastoviglie, lavatrici o asciugatrici mezze piene consumano la stessa elettricità di quelle piene. Accendete l’apparecchio soltanto quando è pieno, ma non sovraccaricatelo. Selezionate il programma eco.

Spegnere tramite ciabatta

Non lasciate i vostri apparecchi elettrici in modalità stand-by o riposo, ma spegneteli del tutto. Il modo più semplice è utilizzare un interruttore o una ciabatta: basta un clic per far risparmiare elettricità a più apparecchi.

Non preriscaldare il forno

Senza preriscaldamento risparmiate un buon 20% di energia.

Sfruttare la tecnologia LED

Le lampade alogene convenzionali consumano molta più elettricità rispetto alla moderna tecnologia LED. Equipaggiate la vostra casa con sorgenti luminose LED e risparmiate elettricità premendo semplicemente un pulsante.

Non impostare una temperatura troppo bassa

Spesso la temperatura di frigoriferi e congelatori è troppo bassa. Regolate quella del vostro frigo a 7°C e quella del congelatore a -18°C.

Per altri suggerimenti su come utilizzare al meglio dal punto di vista energetico i vostri elettrodomestici 
Clicca qui

I consigli per le aziende

Anche per le aziende ci sono importanti consigli:

Spegnere la macchina del caffè

Gli apparecchi in standby consumano molta elettricità. Dopo l’utilizzo, spegneteli del tutto.

Arrestare il computer

La sera, spegnete completamente anche il computer, invece di lasciarlo in standby.

Ridurre la luminosità dello schermo

Riducendo leggermente la luminosità del monitor e della luce ambientale si risparmia energia.

Non coprire i radiatori

L’aria calda deve poter circolare senza ostacoli. Assicuratevi che i radiatori siano sgombri.

Spegnere sempre la luce

Assicuratevi che nei locali non utilizzati le luci siano spente.

Grazie all’impegno di tutti, possiamo utilizzare al meglio le risorse che abbiamo, contribuendo a uno sviluppo sostenibile del nostro territorio.